Musipolitana

musip6

Orchestra Laboratorio Multietnico dell’Area Metropolitana Fiorentina

Il nome dell’orchestra “Musipolitana” è una contrazione fra le parole musica e metropolitana. Esso deriva dalla necessità di creare un polo culturale dedicato a tutti quei generi e linguaggi musicali che nelle grandi metropoli vengono quotidianamente proposti, in cambio di un piccolo e discrezionale riconoscimento in denaro, da tutti coloro che usano il mezzo pubblico sotterraneo come “sottopalco” di espressione: la metropolitana.
Firenze non possiede un métro però, quando capita di trovarsi a percorrere le vie del centro, ci si accorge di vivere in una città estremamente ben fornita di ottimi ensemble musicali che contribuiscono in qualche modo ad arricchire l’ambiente, di segnali espressivi, qualitativamente rilevanti.
Ciò che presentiamo è un’orchestra laboratorio multietnico permanente, che grazie all’entusiasmo e al coinvolgimento, di numerosi musicisti italiani e stranieri presenti sul nostro territorio, è in grado di dare vita ad un concerto costituito da suoni, ritmi e canzoni identificabili con lo scenario artistico-culturale della worldmusic.
Musipolitana è anche un cantiere aperto, fucina di idee e catalogo di laboratori, prove aperte, performance modulari, didattica musicale ed esibizioni di strada.
Grazie a questo carattere dinamico, che per sua natura si presta a continue e differenti contaminazioni, l’orchestra presenta un programma musicale ed un organico strumentale, che di volta in volta presenta piccole, ma spesso sostanziali innovazioni.
Recentemente nel repertorio dell’orchestra comprendente canzoni di varie origini geografiche (dall’Africa al sud America, dal Medio Oriente al sud Italia) è “approdata”- con carattere di siparietto – anche una rivisitazione di alcune canzoni di tre grandi artisti del passato: Anna Magnani, Totò e Odoardo Sapadaro.
Attualmente il collettivo è formato da musicisti provenienti dall’ Iran, Marocco, Burkina Faso, Cuba e Italia (Sardegna, Sicilia, Lucania, Calabria, Toscana, Puglia).
 
Visita il sito web del progetto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 

 
 
previous next
X